Canti di Avvento

ELENCO DEI CANTI

  1. AVE MARIA
  2. BENEDICI O SIGNORE
  3. CAMMINIAMO INCONTRO AL SIGNORE
  4. COME MARIA
  5. ECCO IL NOSTRIO SI’
  6. GIOVANE DONNA
  7. GIOVANNI
  8. IL SIGNORE E’ VICINO
  9. INNALZIAMO LO SGUARDO
  10. LUCE DI VERITA’
  11. MAGNIFICAT
  12. MARANATHA’
  13. MARIA, PORTA DELL’AVVENTO
  14. NOI VEGLIEREMO
  15. ORA E’ PER NOI
  16. PREGHIERA A MARIA
  17. PREPARIAMO LA VIA
  18. PREGHIERA DEI POVERI DI JAHVE’
  19. SALVE REGINA
  20. SANTA MARIA DEL CAMMINO
  21. TOTA PULCHRA
  22. VERGINE DEL SILENZIO

AVE MARIA

Ave Maria, ave. Ave Maria, ave.

Donna dell’attesa e madre di speranza, ora pro nobis;
donna del sorriso e madre del silenzio, ora pro nobis;
donna di frontiera e madre dell’ardore, ora pro nobis;
donna del riposo e madre del sentiero, ora pro nobis.     

Donna del deserto e madre del respiro, ora pro nobis;
donna della sera e madre del ricordo, ora pro nobis;
donna del presente e madre del ritorno, ora pro nobis;
donna del terra e madre dell’amore, ora pro nobis.

BENEDICI O SIGNORE

Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari,
mentre il seme muore, poi il prodigio, antico e sempre nuovo,
del primo filo d’erba e nel vento dell’estate,
ondeggiano le spighe, avremo ancora pane

Benedici, o Signore, questa offerta che portiamo a Te.
Facci uno, come il pane, che anche oggi hai dato a noi.

Nei filari dopo il lungo inverno, fremono le viti.
La rugiada avvolge nel silenzio, i primi tralci verdi.
Poi i colori dell’autunno, coi grappoli maturi:
avremo ancora vino.

Benedici, o Signore, questa offerta che portiamo a Te.
Facci uno come il vino, che anche oggi hai dato a noi.

CAMMINIAMO INCONTRO AL SIGNORE

Camminiamo incontro al Signore,
camminiamo con gioia,
Egli viene non tarderà,

Egli viene ci salverà.

Egli viene il giorno è vicino
e la notte va verso l’aurora.
Eleviamo a Lui l’anima nostra,
non saremo delusi.

Egli viene vegliamo in attesa,
ricordando la sua parola.
Rivestiamo la forza di Dio,
per resistere al male.

Egli viene, è il Dio fedele,
che ci chiama alla sua comunione.
Il Signore sarà il nostro bene,
noi la terra feconda.

COME MARIA

Vogliamo vivere, Signore,
offrendo a te la nostra vita,
con questo pane e questo vino,
accetta quello che noi siamo.
Vogliamo vivere Signore,
abbandonati alla tua voce,
staccati dalle cose vane,
fissati nella vita vera.

Vogliamo vivere come Maria,
l’irraggiungibile, la madre amata
che vince il mondo con l’amore
e offrire sempre la tua vita
che viene dal cielo.

Accetta dalle nostre mani
come un’offerta a te gradita,
i desideri di ogni cuore,
le ansie della nostra vita.
Vogliamo vivere, Signore,
accesi dalle tue parole
per riportare in ogni uomo,
la fiamma viva del tuo amore.   

ECCO IL NOSTRO SI

Fra tutte le donne scelta in Nazareth,
sul tuo volto risplende il coraggio di quando hai detto “Si”.
Insegna a questo cuore l’umiltà
il silenzio d’amore, la Speranza nel figlio tuo Gesù.

Ecco il nostro Si, nuova luce che rischiara il giorno,
è bellissimo regalare al mondo la speranza.
Ecco il nostro Si, camminiamo insieme a te Maria,
Madre di Gesù, madre dell’umanità.

Nella tua casa il verbo si rivelò
nel segreto del cuore il respiro del figlio Emmanuel.
Insegna a queste mani la fedeltà,
a costruire la pace, una casa comune insieme a te.      

Donna dei nostro giorni sostienici,
guida il nostro cammino con la forza di quando hai detto “Si”.
Insegnaci ad accogliere Gesù,
noi saremo dimora, la più bella poesia dell’anima.

GIOVANE DONNA

Giovane donna, attesa dell’umanità,
un desiderio d’amore e pura libertà.
Il Dio lontano è qui vicino a Te,
voce e silenzio, annuncio di novità.

Ave Maria. Ave Maria.

Dio ti ha prescelta qual Madre piena di bellezza
ed ora il suo amore ti avvolgerà con la sua ombra.
Grembo per Dio venuto sulla terra
Tu sarai madre di un uomo nuovo.

Ecco l’ancella che vive della sua parola,
libero il cuore perché l’amore trovi casa.
Ora l’attesa è densa di preghiera
e l’Uomo nuovo è qui in mezzo a noi.

GIOVANNI

Voce di uno che grida nel deserto
“Convertitevi, il regno è qui.
Preparate le vie al Signore,
raddrizzate i suoi sentieri”.

Alleluia, alleluia,
viene il Signore, alleluia.
Preparate una strada nel deserto,

per il Signore che viene.

E venne un uomo e il suo nome era Giovanni,
lui testimone della luce di Dio;
come una lampada che rischiara il buio,
egli arde nell’oscurità.

Ecco Io mando il mio messaggero
dinanzi a Me, per prepararmi la via,
per ricondurre i padri verso i figli,
con lo spirito di Elia.   

IL SIGNORE È VICINO

Il Signore è vicino, rallegratevi in Lui, Alleluia!
Rallegratevi, rallegratevi, rallegratevi, Alleluia!

Si rallegri il deserto e gioisca la terra:
spunterà come un fiore la venuta di Dio.
Si rallegrino gli umili e smarriti di cuore:
il Signore è potente, Lui che fa grandi cose.     

Si rallegrino i poveri e con loro gli oppressi:
viene un giorno di grazia di vittoria e giustizia.
Si rallegri chi ha fame e chi ha sete di Dio:
una mensa abbondante gli prepara il Signore. 

Si rallegri chi è cieco si apriranno i suoi occhi
ed il muto sia pronto a cantare di gioia.
Si rallegri chi è sordo udirà la notizia
e lo zoppo sia in piedi danzerà per la festa.  

Si rallegrino i giovani e gli anziani e i bambini:
si daranno tutti la mano annunciando la pace.
Si rallegri il credente, ogni uomo che attende:
la salvezza è vicina a chi cerca il Signore.      

INNALZIAMO LO SGUARDO

Innalziamo lo sguardo, rinnoviamo l’attesa:
Ecco viene il Signore, viene, non tarderà.

Brillerà come luce, la salvezza per noi:
la Parola di Dio nascerà in mezzo a noi.

Questo è tempo di gioia, di speranza per noi:
il Creatore del mondo regnerà in mezzo a noi.

Proclamiamo con forza Il Vangelo di Dio.
Annunciamo con gioia, la salvezza di Dio.

Percorriamo i sentieri che ci portano a Dio.
Nell’amore vedremo la presenza di Dio.

LUCE DI VERITA’

Luce di verità, fiamma di carità,
vincolo di unità, Spirito Santo Amore.
Dona la libertà, dona la santità,
fa’ dell’umanità il tuo canto di lode.

Vergine del silenzio e della fede
l’Eterno ha posto in te la sua dimora.
Il tuo “sì” risuonerà per sempre:
l’Eterno ha posto in te la sua dimora.

Tu nella Santa Casa accogli il dono,
sei tu la porta che ci apre il Cielo
Con te la Chiesa canta la sua lode,
sei tu la porta che ci apre il Cielo.

Tu nella brezza parli al nostro cuore:
ascolteremo, Dio, la tua parola;
ci chiami a condividere il tuo amore:
ascolteremo, Dio, la tua parola.

MAGNIFICAT

Dio ha fatto in me cose grandi,
Lui che guarda l’umile servo
e disperde i superbi
nell’orgoglio del cuore.

L’anima mia esulta in Dio,
mio Salvatore (2 v.)
la sua salvezza canterò.

Lui, Onnipotente e Santo,
Lui abbatte i grandi dai troni
e solleva dal fango
il Suo umile servo

Lui, misericordia infinita,
Lui che rende povero il ricco
e ricolma di beni
chi si affida al Suo amore

Lui, amore sempre fedele,
Lui guida il Suo servo Israele
e ricorda il Suo patto
stabilito per sempre.

MARANATHA

Maranatha! Vieni, Signore Gesù!
Maranatha! Vieni, Signore Gesù.

Per chi è nel dolore ti invochiamo, Signore Gesù.
Sei la sola speranza di colui che confida in te.

Nella nostra oscurità ti invochiamo, Signore Gesù.
Sei la luce nel buio di chi cerca la strada da sé.

Lungo i nostri sentieri ti invochiamo Signore Gesù.
Sei la guida sicura di colui che cammina con te.

Nei deserti dell’anima ti invochiamo Signore Gesù.
Sei la linfa di vita, la sorgente che disseterà.

MARIA, PORTA DELL’AVVENTO

Maria, tu porta dell’Avvento, signora del silenzio,
sei chiara come aurora, in cuore hai la parola.

Beata, tu hai creduto!
Beata, tu hai creduto!

Maria, tu strada del Signore, maestra nel pregare,
fanciulla dell’attesa, il Verbo in te riposa.

Maria, tu madre del Messia, per noi dimora sua,
sei arca di alleanza, in te Dio è presenza.

NOI VEGLIEREMO

Nella notte, o Dio, noi veglieremo,
con le lampade, vestite a festa:
presto arriverai e sarà giorno.

Rallegratevi in attesa del Signore,
improvvisa giungerà la Sua voce.
Quando Lui verrà, sarete pronti
e vi chiamerà amici per sempre. .

Raccogliete per il giorno della vita,
dove tutto sarà giovane in eterno.
Quando Lui verrà, sarete pronti
e vi chiamerà amici per sempre.

ORA PER NOI

Dio abbia pietà e ci benedica e su di noi splenda il Suo volto.
Sappia la terra come Egli ci guida,
conoscano i popoli come egli ci salva

Benedetto sei Signor,
per la vita che ci dai;
con il pane e con il vino,
su questo altare noi l’offriam.

E le nazioni gioiscano in Te, perché con giustizia
governi le genti. Ti lodino i popoli, i popoli tutti
ed anche la terra produca il suo frutto

Per il Suo popolo Egli cambiò in terra asciutta
le acque del mar, ed ora per noi, su quest’altare
il pane e il vino saranno sua vita.       

PREGHIERA A MARIA

Maria, tu che hai atteso nel silenzio, la sua Parola per noi.

Aiutaci ad accogliere il Figlio Tuo che ora vive in noi.

Maria tu che sei stata così docile, davanti al Tuo Signor.

Maria, tu che hai portato dolcemente, l’immenso dono d’amor.

Maria, tu che umilmente hai sofferto, del suo ingiusto dolore.

Maria, tu che ora vivi nella gloria, insieme al Tuo Signore.

PREPARIAMO LA VIA

Prepariamo la via al Signore che viene a salvarci.
Raddrizziamo i nostri sentieri e contempleremo il suo volto.

Prepariamo la via al Signore che viene a salvarci.
Appianiamo le strade di Dio che viene a donare la vita.

C’è una voce che grida: Preparate la strada,
appianiamo i sentieri che portano al regno di Dio.

Il Signore è vicino, si ode già la sua voce
sollevate lo sguardo e correte da lui, perchè adesso è qui.

Come lampada accesa la tua voce ci guida:
Appianate i sentieri che portano al regno di Dio.

Ora è tempo di gioia, di far sciogliere il canto:
Il Signore del cielo cammina con noi egli adesso è qui.

PREGHIERA DEI POVERI DI JAHVE’

O cieli piovete dall’alto,
o nubi, mandateci il Santo.
O terra, apriti o terra

e germina il Salvatore.

Siamo il deserto, siamo l’arsura:
maranatha, maranatha.
Siamo il vento, nessuno ci ode:
maranatha, maranatha.

Siamo le tenebre, nessuno ci guida:
maranatha, maranatha.
Siam le catene, nessuno ci scioglie:
maranatha, maranatha.

Siamo il freddo, nessuno ci copre:
maranatha, maranatha.
Siamo la fame, nessuno ci nutre:
maranatha, maranatha.

SALVE REGINA

Salve regina, Madre di misericordia
vita, dolcezza, speranza nostra. Salve! Salve Regina

A Te ricorriamo, esuli figli di Eva,
a Te sospiriamo piangenti in questa valle di lacrime!

Avvocata nostra volgi a noi gli occhi Tuoi,
mostraci dopo questo esilio il frutto del Tuo seno Gesù!

Salve regina, Madre di misericordia,
O clemente o pia o dolce vergine Maria.
Salve regina, salve regina, salve, salve.

SANTA MARIA DEL CAMMINO

Mentre trascorre la vita,
solo tu non sei mai;
Santa Maria del cammino,
sempre sarà con te.

Vieni, o Madre, in mezzo a noi,
vieni, Maria, quaggiù.
Cammineremo insieme a Te,

verso la libertà.

Quando qualcuno ti dice:
nulla mai cambierà!
Lotta per un mondo nuovo,
lotta per la verità.

Lungo la strada la gente,
chiusa in se stessa va;
offri per primo la mano
a chi è vicino a te.

Quando ti senti ormai stanco
e sembra inutile andar,
tu vai tracciando un cammino:
un altro ti seguirà.

TOTA PULCHRA

Tota pulchra es, Maria,
et macula originalis non est in te.
Tu gloria Jerusalem. Tu laetitia Israel.
Tu honorificentia populi nostri.
Tu advocata peccatorum.
O Maria, Virgo prudentissima,
Mater clementissima, ora pro nobis,
intercede pro nobis,
ad Dominum Jesum Christum.

VERGINE DEL SILENZIO

Vergine del silenzio,
che ascolti la parola e la conservi,
donna del futuro, aprici il cammino.

Silenzio di chi vigila, silenzio di chi attende,
silenzio di chi scopre una presenza.

Silenzio di chi dialoga, silenzio di chi accoglie,
silenzio di chi vive in comunione.

Silenzio di chi prega, silenzio di chi è in pace,
silenzio di chi è uno nel suo spirito.

Silenzio di chi è povero, silenzio di chi è semplice,
silenzio di chi ama ringraziare.