Benedizione di una nuova casa

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
R. Amen.

La pace del Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.

Carissimi, il Cristo, nato dalla Vergine Maria, che ha posto la sua dimora in mezzo a noi, si degni di entrare in questa casa e di benedirla con la sua presenza. Egli abiti con voi, alimenti la solidarietà fraterna, condivida le vostre gioie e lenisca le vostre pene. Il suo insegnamento e il suo esempio siano la vostra guida. Questa casa diventi un focolare di carità, perché da essa si diffonda il buon odore di Cristo.

LETTURA DELLA PAROLA DI DIO

Ascoltate la parola del Signore dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché l’operaio è degno della sua mercede. Non passate di casa in casa. Quando entrate in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà messo dinanzi, curate i malati che vi si trovano e dite loro: E’ vicino a voi il regno di Dio.

RESPONSORIO

Diciamo insieme:
Beato l’uomo che confida nel Signore. (Sal 1)

Beato l’uomo che non entra nel consiglio dei malvagi,
non resta nella via dei peccatori
e non siede in compagnia degli arroganti,
ma nella legge del Signore trova la sua gioia,
la sua legge medita giorno e notte.

È come albero piantato lungo corsi d’acqua,
che dà frutto a suo tempo:
le sue foglie non appassiscono
e tutto quello che fa, riesce bene.

Non così, non così i malvagi,
ma come pula che il vento disperde;
poiché il Signore veglia sul cammino dei giusti,
mentre la via dei malvagi va in rovina.

Breve silenzio.

PREGHIERA DEI FEDELI

Innalziamo la nostra preghiera al Figlio di Dio, Signore del cielo e della terra, che nella sua incarnazione ha posto la tenda in mezzo a noi.
R. Resta con noi, Signore.

Signore Gesù Cristo, che insieme con Maria e Giuseppe hai sacrificato la vita domestica, vieni ad abitare con noi in questa casa, perché ti sentiamo ospite e ti veneriamo Signore.  R.

Tu che sei il fondamento sul quale ogni costruzione cresce come tempio santo, concedi agli abitanti di questa casa di formare una dimora di pace nel tuo Spirito. R.

Tu che hai insegnato ai tuoi discepoli a edificare la casa sulla roccia, fa’ che questa famiglia, aderendo alla tua parola superi ogni discordia e ti serva con tutto il cuore. R.

Tu che hai accettato in povertà e letizia l’ospitalità degli amici, fa’ che quanti sono in cerca di una abitazione trovino, anche con il nostro aiuto, una casa degna di questo nome. R.

Padre nostro.

PREGHIERA DI BENEDIZIONE

Assisti e benedici, Signore i tuoi figli
che oggi inaugurano questa casa:
fa’ che quando sono fra le sue mura,
trovino in te il loro rifugio,
quando escono, il loro compagno,
quando rientrano, il loro ospite ed amico;
e al termine dei loro giorni siano accolti nella dimora
che tu stesso prepari nella casa del Padre.
A lui sia gloria nei secoli dei secoli.
R. Amen.

_____________________________________________________

Dopo la preghiera di benedizione, il ministro, asperge con l’acqua benedetta i presenti e la casa, dicendo secondo l’opportunità:

* Ravviva in noi, o Padre,
nel segno di quest’acqua benedetta,
il ricordo della nostra rinascita in Cristo
nella tua famiglia che è la Chiesa.
R. Amen.

_____________________________________________________

CONCLUSIONE

La pace di Cristo regni nei nostri cuori
e la sua parola dimori abbondantemente in noi,
perché qualunque cosa facciamo in parole e in opere,
possiamo compierla nel nome del Signore.
R. Amen.

* Se è stata collocata l’immagine della Vergine Maria:
Dio, Padre misericordioso,
che per mezzo di Maria ci ha dato il Cristo,
nostro fratello e salvatore,
ci benedica e ci colmi della luce
e della forza dello Spirito Santo.
R. Amen.

* Se è stata collocata l’immagine di un santo:
Dio, gloria e letizia dei suoi servi fedeli,
per l’intercessione di san N.
ci benedica e ci protegga,
e ci confermi nella sua pace.
R. Amen.